La crescita di un progetto ambizioso

Quando nel 1994 aprimmo La Sorbetteria Castiglione a Bologna, eravamo alla nostra prima esperienza di imprenditori. Le gelaterie a Bologna erano poche, la qualità media del gelato a Bologna era piuttosto bassa e i clienti erano poco informati su tecniche di produzione e materie prime.
Partimmo con il nostro smisurato entusiasmo e la fortuna di aver lavorato per quasi 10 anni al fianco della famiglia Negrini, maestri di vita e di lavoro, proprietari della mitica gelateria Pino.
Oggi esistono più di 100 gelaterie in città e provincia questo fa di Bologna una capitale del gelato, ormai mediamente il gelato è ovunque molto più buono di allora.
Oggi, come allora, la Sorbetteria Castiglione è una delle poche gelaterie di Bologna a garantire la produzione continua del gelato nel laboratorio a vista.
Il nostro laboratorio a vista è dotato di attrezzature e impianti d’avanguardia che ci permettono senza soste di proseguire nella ricerca verso la qualità e la salute.

L’attenzione al cliente

Nel corso degli anni abbiamo cercato di creare un ambiente accogliente cercando di coniugare l’opportunità di raccontare a tutti i piccoli segreti e aneddoti del nostro mestiere e la legittima curiosità del cliente di vedere e conoscere cosa gli viene proposto e servito. È nata così l’idea di creare un laboratorio a vista che mostrasse l’impegno con cui ci dedichiamo ogni giorno alla creazione di gelati e prodotti di pasticceria di altissimo livello.
La Sorbetteria Castiglione è una gelateria a Bologna dove concedersi 5 minuti di svago dalla colazione al gelato di mezzanotte, pensata per essere un rifugio dalla routine e dallo stress della vita quotidiana.
La storia di Sorbetteria è un fantastico patrimonio di rapporti con il cliente che domanda, consiglia, propone. Ed è così che ogni giorno i clienti affezionati diventano parte di una grande famiglia che ci aiuta a crescere.

“Ascoltare e Imparare ogni giorno, fare meglio del giorno prima..”

I nostri chef

Marina Marchiori
Se vi capita di incontrarla la riconoscerete subito dal sorriso e dall’approccio amichevole e generoso… è Marina Marchiori.
La sua risata inconfondibile risuona nella grande cucina a vista di Sorbetteria Castiglione, dove, da più di vent’anni, elabora ricette e calibra ingredienti che rendono unici i suoi gelati, la pasticceria e le cioccolate.
É mamma di tre ragazzi, imprenditrice e grazie al suo impegno nella ricerca è stata nominata dalla camera di commercio di New York Ambasciatrice del cibo italiano nel Mondo, eppure quando parla del suo lavoro lo fa con incredibile modestia.

Leggi di più

“Il nostro gelato è a misura di ogni richiesta, siamo come sarti che disegnano un vestito addosso a chiunque ce lo chieda”.
Passione, misura, tenacia, ma anche curiosità e apertura a ogni stimolo sono gli ingredienti che non compaiono sui libri di ricette, ma che fanno la differenza nel gusto di vivere.
Una curiosità? Poco più che ventenne chiese il mutuo per avviare la sua attività, il direttore della banca non accettò di appoggiare l’entusiasmo e la grinta di quella ragazzina. Il tempo e l’impegno però le hanno dato ragione.

Giacomo Schiavon chef
Lo avete sicuramente visto far capolino nel laboratorio di via Castiglione, impegnato a creare ricette a calibrare gli ingredienti, è Giacomo Schiavon.
Ha studiato a lungo l’equilibrio di zuccheri e degli altri ingredienti perché il gelato che gustate avesse una consistenza perfetta anche conservato nel surgelatore di casa. Peccato che i nostri clienti, poi ci raccontino che dura poco perché lo mangiano tutto subito!
Gli piace scherzare ed è stato scelto dall’eccellenza italiana Cattabriga come Maestro Gelatiere per insegnare in tutto il mondo l’arte di fare il gelato. L’impegno e la passione per questo lavoro lo hanno reso un attento assaggiatore e un maestro generoso.

Riccardo Vecchi chef
Serio, preciso e creativo è il “nerd” di Sorbetteria Castiglione. Ha 29 e lavora con noi dal 2008, quando appena diplomato all’alberghiero si è messo in gioco in un mestiere duro ma dalle grandi soddisfazioni, è cresciuto anche professionalmente dentro al laboratorio di Sorbetteria Castiglione contribuendo a generare con la sua simpatia il clima disteso che si respira in Sorbetteria.
Lui alle prese in giro fa spalluccia, sa conquistare con la dolcezza … del gelato!